Io Canto Perché (Aspettando La Giustizia) Testo

Testo Io Canto Perché (Aspettando La Giustizia)

Laura Pausini: il 25 settembre esce il primo singolo estratto da "Simili"
Perché non tema né sole né neve,

perché non si spezzi come un giunto al vento,

perché abbia forza seppure lieve,

perché non dimentichi un solo momento,

perché il grano sia sempre più alto,

io canto e aspetto te...



Perché sia festa infondo ai suoi occhi,

perché non sia guerra,

perché non sia fame,

perché non ci siano confini bugiardi,

perché ci siano giorni lontani,

perché questa terra non sia paradiso,

io canto e aspetto te...



Ed è festa, su giochiamo,

ed è festa, su balliamo,

ed è festa, per questo

io canto e aspetto te...



Perché i giorni belli durino anni,

perché non conosca la cattiveria,

perché ogni zingaro non metta radici,

perché ogni gioco non sia cosa seria,

perché i suoi capelli sian sempre più belli ,

io canto e aspetto te...



Ed è festa, su giochiamo,

ed è festa, su balliamo,

ed è festa, per questo

io canto e aspetto te...