Pietro Testo

Testo Pietro

La classifica delle canzoni più trasmesse
Camminando con la mente stanca

gl'occhi bassi sul suo passo

di giorno in giorno lui consuma la sua vita.



Di notte si ferma fumando

qualcosa sulla porta del bar

in piazza del mercato pochi sono come lui.



Ma ieri per caso ha detto che è stanco

di questa gente triste, talchi o denaro

poi girato sul marciapiede mi ha guardato

e ha detto che il suo nome è Pietro.



Mi chiamo Pietro e non è un caso

e so chi è un giusto oppure un ladro

Tittirulè, tittirulè olà,

tittirule olà, tittirula.



Nessuno si dice lo conosce,

nessuno sa dove lui dorme,

la gente lo guarda e dice:

"Quello cerca i guai!"



La gente gira oggi è mercato

nell'aria c'è profumo di neve

gente che guarda, gente che ascolta

la sua voce.



Ma oggi per caso c'ho guardato in quegl'occhi

e mi è sembrato all'improvviso di ricordare

che un bel giorno tornerà su questa terra

con l'uomo che c'amava tanto,

ritornerà per giudicare chi sia un giusto

oppure un ladro.

Tittirulè, tittirulè olà,

tittirule olà, tittirula.



Ritornerà per giudicare chi sia un giusto

oppure un ladro.

Tittirulè, tittirulè olà,

tittirule olà, tittirula.



Tittirulè, tittirulè olà,

tittirule olà, tittirula.

Tittirulè, tittirulè olà,

tittirule olà, tittirula.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.