Salve Sono La Giustizia Testo

Testo Salve Sono La Giustizia

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Salve Sono La Giustizia"
Io sono la giustizia davanti a me sono tutti uguali

io sono la giustizia nei giorni dispari e in quelli pari

sono vestita a festa ho la lancia per lavorare prendo

in prestito la vostra testa giusto il tempo per farvi

pensare c'è chi mi vuole comprare dandomi fama, denaro,

potere ma non so che cosa farmene perché io servo

nostro signore.



Con le tasse ci vado d'accordo perché

abbiamo la stessa pazienza di aspettare sul bordo

del fiume quelli che peccano di arroganza

vivo la mia solitudine cercando nomi sopra

una lista se c'è una cosa che mi fa

sorridere, è la sorpresa di chi mi ha

vista con i buoni sono clemente,

con i cattivi il tempo dirà ma

per chiunque mi sporchi la

veste nessuno sconto, nessuna pietà.



Io sono la giustizia davanti a me sono tutti uguali

io sono la giustizia nei giorni dispari e in quelli pari

e tu se sei un uomo dividi onore, amore, coraggio

le tue leggi troppo spesso sono un vago miraggio

non ingannare la tua coscienza della vita sei servitore

chiamami ancora più forte mi troverai dentro il tuo cuore.
  • Guarda il video di "Salve Sono La Giustizia"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.