La Peste Testo

Testo La Peste

J Ax e Fedez tornano con Assenzio
  • Guarda il video di "La Peste"
Tu stai controllando, stai sprecando un'occasione
Per verificare se son come pensi
Vorrei far saltare con la dinamite le tue indecisioni
Non ti fidi fino in fondo e poi mi guardi uscire

Se dissimulare non significa mentire,
Guardati dai miei silenzi
Dalle mie poesie,
Se consideri la peste come una rivelazione
Scegli se purificarti oppure

POTRAI DIVIDERE IL MIO CORPO IN PARTI UGUALI
IN UN ISTANTE CHE PURIFICA
NON C'E' NESSUN CONFINE CHE DIVIDA E ILLUMINI
LA FRECCIA E IL SUO BERSAGLIO
POTRAI DIVIDERE IL MIO CORPO IN PARTI UGUALI
IN UN ISTANTE

Tu stai recitando, stai curando le ferite
Snuda il tuo pugnale che ti sto aspettando,
non esiste strategia che ti permetta di colpire al buio
non puoi sopportare che io stia guardando
forse ti conviene coglierti nel sonno

POTRAI DIVIDERE IL MIO CORPO IN PARTI UGUALI
IN UN ISTANTE CHE PURIFICA
NON C'E' NESSUN CONFINE CHE DIVIDA E ILLUMINI
LA FRECCIA E IL SUO BERSAGLIO
POTRAI COLPIRMI A FONDO E FARMI SANGUINARE
IN UN ISTANTE CHE PURIFICA
NON C'E' NESSUN CONFINE CHE DIVIDA E ILLUMINI
LA FRECCIA E IL SUO BERSAGLIO
POTRAI DIVIDERE IL MIO CORPO IN PARTI UGUALI
IN UN ISTANTE…
IN UN ISTANTE…
IN UN ISTANTE…
  • Guarda il video di "La Peste"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.