Uomo Camion Testo

Testo Uomo Camion

I segni delle mie fatiche e dei riguardi

per la pietà domata in fondo a certi sguardi

e i segni - amari - dei piaceri sopportati

tiepide docce li hanno lavati e cancellati

per restituiri ad una razza triste

cui s´appartiene e lo si sa:

siamo nudi e soli...



Ma un uomo-camion vive ancora in me

e ancora mille strade ti aprirà

in questo oceano di attimi sarà

qui per te, qui per te.

Un uomo-camion che ti porterà

tra notti e ghiacci ti dondolerà

e la sua radiolina suonerà

qui per te - e - e - e - e - e -



E da quei viaggi avrai

una ruga in più, ma anche un po´di sole...

da, da, da, da, da;

e la sua radiolina suonerà

qui per te, qui per te

puoi fargli compagnia se lo vuoi...
Copia testo
  • Guarda il video di "Uomo Camion"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più