Da Figlio A Padre Testo

Testo Da Figlio A Padre

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Ti chiedo scusa
Per quello che ti ho detto
Per come ti ho risposto
E se ti ho fatto male
Ti chiedo ancora scusa
Perché facevo tardi
E mi aspettavi in piedi
Perché non son venuto
Quell'estate al mare
Se ho scelto la mia vita
Mostrandoti la schiena
Se a quello che volevi
Ho immaginato un'altra scena
E me ne sono andato
Per inseguire un sogno con te che mi dicevi

Un sogno non è mai come vivere
Non è così facile
Un sogno non è mai come vivere
Non è così semplice

Ti chiedo scusa
Adesso ti capisco
Perché forse al tuo posto
Avrei fatto lo stesso
Ti chiedo ancora scusa
Perché da figlio a padre
È facile sbagliare
Perché non ti ho mai detto
Che per me sei grande
Hai sempre dato tutto
Non hai mai chiesto niente
E ciò che mi hai insegnato
Adesso so che era importante
Ricordi quelle sere
Noi tre insieme lì a parlare
E tu che mi dicevi

Un sogno non è mai come vivere
Non è così facile
Un sogno non è mai come vivere
Non è così semplice

Perdonami
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.