Dolce Amor Testo

Testo Dolce Amor

Evasione, Gianna Nannini patteggia un anno e due mesi
Oggi non c'è niente che va
anche il cane se la prende con me
la mia sveglia che non suona
e la macchina che non si accende
cosi arrivo tardi al lavoro
e il mio capo mi licenzia
conto i soldi nel borsellino
non ho i soldi per pagare l'affitto..

Penso a te dolce amor
ed io sto già meglio
penso a te dolce amor
sei la mia fortuna

Passo a trovare mia madre
le racconto cio' che è successo
e pure lei mi fà la morale
me ne vado litigando
se nessuno mi capisce
la mia speranza sei solo tu

Penso a te dolce amor
ed io sto già meglio
penso a te dolce amor
sei la mia fortuna

vedo un mio amico sul bus
che cammina e viene verso di me
passa dritto e non mi saluta
deve essere che sono invisibile
chissà magari sono morto
e forse non mi ricordo

Penso a te dolce amor
ed io sto già meglio
penso a te dolce amor
sei tu la mia fortuna