Luglio, Agosto, Settembre (Nero) Testo

Testo Luglio, Agosto, Settembre (Nero)

Giocare col mondo facendolo a pezzi
bambini che il sole ha ridotto già vecchi

Non è colpa mia se la tua realtà
mi costringe a fare guerra all'omertà.
Forse così sapremo quello che vuol dire
affogare nel sangue tutta l'umanità.

Gente scolorata quasi tutta eguale
la mia rabbia legge sopra i quotidiani.
Leggi nella storia tutto il mio dolore
vedi la mia gente che non vuol morire.

Quando guardi il mondo senza aver problemi
cerca nelle cose l'essenzialità
Non è colpa mia se la tua realtà
mi costringe a fare GUERRA ALL'UMANITA'
Copia testo
  • Guarda il video di "Luglio, Agosto, Settembre (Nero)"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più