I Giardini Di Kensington Testo

Testo I Giardini Di Kensington

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Peter con le mani voli via
eri nato uomo e adesso più non vuoi
la tua casa lascia e poi scegli un mondo di poesia
sei tu Peter? Tu che a Kensington vivi?
Peter..tu che a Kensington vivi? Tu

Trovi lì i fiori e le fate
in barca lungo la corrente vai
con le canne un flauto fai suoni come il grande Pan
sei tu Peter? Tu che a Kensington giochi?
tu Peter, tu che a Kensington suoni?
Suona ancora cosi...
tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu

E laggiù un giorno chiederai
che vuoi rivedere la tua casa
le lunghe feste cosi gli addii le gite in barca
tu perdi tempo Peter, tu che a Kensington resti?
Oh Peter tu che a Kensington resti? Tu

Dalla finestra chiusa guardi tu
e al tuo posto un bambino adesso c'è,
troppo tardi Peter Pan tu capisci tu lo sai ora piangi
Peter tu che a Kensington torni?
oh si Peter tu che a Kensington torni? Tu

Magica gioia tu dai,
dolce mio rimpianto dove sei,
nei giardini a Kensington un bambino eterno c'è
sei tu Peter? Tu che a Kensington vivi?
oooh tu Peter...tu che a Kensington suoni?
suona ancora cosi....
tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.