Mia Figlia Infinita Testo

Testo Mia Figlia Infinita

Non sono un principe e tu lo imparerai
sono il sergente che al fronte ti aiuterà a
gettarti a terra prima delle bombe
ad evitare mine sul sentiero
ad aspettarti che il peggio ti aspetti davvero

non sono un capitano
io non ho i gradi del tenente
del generale mi manca la mente
sono il sergente sgraziato
la barba incolta e pungente
sono tuo padre che un giorno
non conta più niente

tu segui il plotone, il mio commilitone
carota e bastone, comando l'uscita
e posso soltanto pregare la sera
tu faccia ritorno

ti immaginavo domani sull'uscio di casa mia
ti immaginavo domani o quel giorno che sia
mio fante di spade, mia donna di cuori
mia copia vestita, mia figlia infinita

mio fante di spade, mia donna di cuori
mia copia vestita, mia figlia

tu segui il plotone, il mio commilitone
carota e bastone, comando l'uscita
e posso soltanto sperare la sera
tu faccia ritorno ancora in vita
  • Guarda il video di "Mia Figlia Infinita"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più