Bianco E Nero Testo

Testo Bianco E Nero

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Bianco E Nero"
Luna Nuova, luna d'aprile
che cosa fai nel mio cortile
luna sottile che tagli la notte
entra in casa a dormire

Ma come mai? Luna pigra
ti alzi tardi e stai a guardare
mi vieni vicino come quando abbracci il mare
e ti lasci toccare.....

Rotoli nel cielo
bianca dentro nero

Lontana e grande, luna piena
come una madre che aspetta serena
ma la terra di oggi sempre meno sicura
per il suo figlio ha paura

Domani si vedrà come andrà a finire
ubriachi di parole e troppo poco di vino
come puoi vedere
qui ci diamo da fare
finiremo cosi usando le fionde
se vivremo domani torneremo alla mani
duemila anni di guerra non han fermato i figli
di questa terra

bianca dentro nero

Rompersi la testa per sapere se è bene
arrivera all'ultima festa
come puoi vedere
una voglia ci resta
mettere l'azzuro sul grigio di una strada
e provare a sentire il rumore del mare
duernila anni di guerra
non han fermato i figli
di questa terra

Luna Nuova, luna d'aprile
mi trovi sveglio nel mio cortile
luna sottile che tagli la notte
  • Guarda il video di "Bianco E Nero"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.