Un Angelo Vero Testo

Testo Un Angelo Vero

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Seduto in mezzo al traffico
ho visto un angelo vero
volava sopra il Vomero e
il cielo era sereno
da S. Martino vedi tutta quanta la città
col mondo in tasca e senza dirsi una parola
io ti ricordo ancora
seduto in mezzo al panico
nasconde una pistola
Gennaro è in fondo al vicolo
vive con un nodo in gola
città che non mantiene mai le sue promesse
città fatta di inciuci e di fotografia
di Maradona e di Sofia
Ma è la mia città
tra l'inferno e il cielo
dimmi se sei tu
quell'angelo vero
non andare via
è il tempo della musica
ti aspetto giù al portone
ma il lunedì di Pasqua
al porto c'è sempre confusione
la scuola non mantiene
mai le sue promesse
ed io mi perdo ancora
fra le mie pazzie
e le tue bugie
Ma è la mia città
tra l'inferno e il cielo
dimmi se sei tu
quell'angelo vero
non andare via
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.