Giuro Testo

Testo Giuro

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
"... ancora una volta ha dato retta a Gatto e Volpe che, ancora una volta, sono riusciti a fregarlo. Pinocchio ha perso tutto è disperato e corre a casa di Turchina, ma ormai è troppo tardi, Turchina non c'è più e non servono le sue lacrime e i suoi pentimenti, nessuno ha più voglia di starlo ad ascoltare anche se adesso sembra veramente sincero..."
Giuro, non volevo questo, non castigarmi per l'eternità,
chiamo, ma non c'è nessuno, chiunque amo sempre se né va.
Giuro che se invece è un sogno, quando mi sveglio tutto cambierà,
…..da domani in poi.
Son nato in una notte di tempesta,
ma per amore mi riscatterò.
Se sbaglio strada non lo faccio apposta
ridammi luce e mi trasformerò.
Nessuno più per me dovrà soffrire
e nessun miraggio più mi ingannerà.
Dammi un'occasione ancora,
non lasciarmi solo qui,
per favore no!
Giuro, brucerò il mio cuore, è di legno vero
e ti riscalderò.
Giuro se mi puoi sentire, stavolta giuro ti sorprenderò,
…...da domani in poi.
Son nato in una notte di tempesta,
non ho radici e crescere non so.
Mi sento scricchiolare il cielo in testa,
ma alla mia incoscienza mai so dire no.
La vita è un fiume che cambia sempre strada,
a trovare il mare aiutami se puoi.
Prendi le mie mani e giura,
che non mi lascerai mai più
per favore no!
Giuro, se mi senti ancora
che promesse al vento più non né farò.
Giuro,dimmi dove,e io, io ci sarò
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.