Terra Desolata Testo

Testo Terra Desolata

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Volano
sopra di noi
rondini di platino.
Statue che
somigliano a noi
contro il cielo piangono.
E la gente rimasta
ponti senza fiumi passerà
chinando la testa
che un viso ormai più non avrà.
È una terra desolata ed è la mia
e non c'è la forza per andare via.
E la sabbia del silenzio copre ormai
il diamante stanco che è negli occhi miei.
Bruciano
carri d'argento
sopra le piramidi.
Cenere
vola nel vento
chiude gli occhi agli angeli.
E la gente rimasta
in caverne d'ombra resterà
chinando la testa
che le stelle in cielo più non sfiderà.
È una terra desolata ed è la mia
e non c'è la forza per andare via.
E la sabbia del silenzio copre ormai
il diamante stanco che è negli occhi miei.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.