Terra Desolata Testo

Testo Terra Desolata

Volano
sopra di noi
rondini di platino.
Statue che
somigliano a noi
contro il cielo piangono.
E la gente rimasta
ponti senza fiumi passerà
chinando la testa
che un viso ormai più non avrà.
È una terra desolata ed è la mia
e non c'è la forza per andare via.
E la sabbia del silenzio copre ormai
il diamante stanco che è negli occhi miei.
Bruciano
carri d'argento
sopra le piramidi.
Cenere
vola nel vento
chiude gli occhi agli angeli.
E la gente rimasta
in caverne d'ombra resterà
chinando la testa
che le stelle in cielo più non sfiderà.
È una terra desolata ed è la mia
e non c'è la forza per andare via.
E la sabbia del silenzio copre ormai
il diamante stanco che è negli occhi miei.
Copia testo
  • Guarda il video di "Terra Desolata"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più