Vento Nell'anima Testo

Testo Vento Nell'anima

(Testo: Valerio Negrini - Musica: Camillo Facchinetti - Voce: Roby Facchinetti)

Per te il mio cuore in pausa ha ripreso a battere
sei tu che hai rimesso a nudo le mie ali
io sono l'erba e tu la primavera
prego che non sia un miraggio
che sia vero che sei qui
Riflessi nelle vetrine siamo bellissimi
due cuori roventi e l'avvenire in pugno
usciti dal guscio fragile di un sogno
e non siamo criminali, non si vive di bugie
e ne è servito tanto di coraggio a questo amore
E invece adesso ho il vento dentro l'anima
perché non si torna indietro
e adesso non c'è più bisogno di nasconderci
pensando che sia sbagliato
siano lacrime, siano brividi
al mio cuore gli ho detto di sì
e al mondo gli sto per dire
Io sto amando chi voglio amare
Con me tu ti senti magica e straordinaria
non hai più quell'aria strana ed irrisolta
sei come chi ama per la prima volta
prima non ti sopportavi perché tu non eri tu
E quando ti senti in colpa a respirare
si sogna male
E invece adesso hai il vento dentro l'anima
perché adesso tu sei vera
e vuoi portarmi ovunque dove ti conoscono
perché non hai più paura
siano lacrime siano brividi
al tuo cuore gli hai detto di sì
e a costo di farti male
stai amando chi vuoi amare
Siano lacrime, siano brividi
noi al cuore abbiam detto di sì
e a costo di farci male
stiamo amando chi è giusto amare
Copia testo
  • Guarda il video di "Vento Nell'anima"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più