Dateme 'na Tazz Testo

Testo Dateme 'na Tazz

stavo per la strada, era agosto o giù di lì
mi scappava un cagatone, stavo quasi pe' morì
ancora due minuti poi il culo esploderà
così mi fotto i calzoni e mi madre me se fà
dateme 'na tazz che addosso me sto pe' cacà
dateme 'na tazz, dateme 'na tazz
il culo é alla frutta e il bucio sta fischiando
lo stronzone é alle porte e io addosso mi sto cagando
che cazzo posso fare, l' intestino ormai é crepato
se non trovo una tazza le mutande mi son giocato
(Rit.)
mi sembra di sognare: ho visto una tazza
tutta bella colorata, proprio in mezzo a 'sta piazza
mi avvicino lentamente per non cacarmi addosso
ma era solo un miraggio e io resistere non posso
(Rit.)
oddìo mio che figura, ho cacato qua per strada
otto chili di diarréa e di merda cipollata
è finita proprio male, m' hanno messo in prigione
ma non é finita qui, me scappa n`artro cagatone
Copia testo
  • Guarda il video di "Dateme 'na Tazz"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più