Bentivoglio Angelina (Con Tutto Il Mio Amaro) Testo

Testo Bentivoglio Angelina (Con Tutto Il Mio Amaro)

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Centosette doppia.
Fuori.
Scale.
Saponette di un hotel.
La sua kroce in faccia.
Banchi. Massi!
Fuori!
Grida l'uomo nero.
Strisce di cortile.
Veneziane.
Varekina.
Corridoi.
Varechina. Uomo nero.
La moquette di un hotel.
Tutta la sua vita come un film. ][ Rotolano fotogrammi di.
Bentivoglio Angelina
tu sei tutto per me
mai non volli colpire la tua fronte.
I tuoi occhi Angelina
non guardarmi così
bramano le tue labbra di vita
un bacio ancor…
Notte. Il suo respiro.
Che c'è amore?
Interruttore.
Abat-jour.
Ansia. Non mi crede.
Gelo. Colpi.
Morsa. Aria!
I miei collant.
I collant. L'abat-jour.
Varekina. Uomo nero.
La moquette di un hotel.
Tutta la sua vita come un film. ][ Rotolano fotogrammi di.
Bentivoglio Angelina
tu sei tutto per me
mai non volli colpire la tua fronte.
I tuoi occhi Angelina
non guardarmi così
bramano le tue labbra di vita… no!
Bentivoglio Angelina
t'amo, lungi da me
il pensier di ferire le tue ali
non morire Angelina
m'abbandoni, perché?
Condannato all'oscura mia vita…
Che farò?
Senza di te
resto solo
un pezzo di me
che se ne va.
Solo con me.
Per sempre con me
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.