O Re Re Testo

Testo O Re Re

Facitele abballà sti dujie uagliune
ca tenene a tarantella sott'a li peti

Quann'me nzuru ije che bella festa ch'agghia fa
'nu zumbe d'a cavigghia e tutte li voci amma fa

Lizze, lizze, muccatore a quatt pizze
muccatore arrecamate u figghje mije va pe' surdate

O re re vide che aria ca tene
vide che aria che ha pigghiate chess'nnammurate

O re re
lu passarelle 'nta l'avene
se nu lu và paraje
Tutta l'avene c'hadda magnà.

I 'nce vai je a mmonte
che ne 'nfa chedd'anghianata
vaje de tacche e vaje de ponte
tutte li giuvene stanne a monte

Sante Mechele mije statte bune
a uanne venghe zite all'anne appress che lu marite
a uanne venghe sole all'anne appress che lu uaglione

Lì huelì tu lu sa che tenghe je
je tenghe nu ucell e se lu vide quant'è belle

O re re vide che aria ca tene
vide ca aria che ha pigghiate la bella mia.
Copia testo
  • Guarda il video di "O Re Re"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più