Ma Quale Festa Testo

Testo Ma Quale Festa

Jovanotti e Ramazzotti a Napoli: omaggio a Pino Daniele
Non ti aspettavo quasi più stasera,
poi allimprovviso arrivi tu che scena,
bella come non ti ho vista mai voglia di rischiare e poi..
ma non so se vale ancora la pena,
ma quel tatuaggio sul tuo fondoschiena,con il nome di chi ti ha portato via,
nun m n song accort ca ir a mj ed ho buttato tutto via,ora che vorrei non posso mi sento fuori posto,per sparire volereii
Rit:
Ma quale festa sembra un incubo non mi diverto più,
io nei tuoi occhi vedo che non sei felice insieme a lui,
non puoi distruggermi se sono ancora quello che tu vuoi lui non conosce i tuoi limitii,
per me la festa è gia finita ora che ci sei anche tu..lui che mi guarda imbarazzato forse l'ha capito già,il nostro amore che è finito solamente per metà,l'altra metà vive dentro noii!
Cosa mi succede non pensavo maii cè ancora il fuoco sotto la ceneree cu l'uocchj senza manc m guardà perchè nun m riesc a m scurdàà...
Ma se con lui ti senti realizzata, io mi metto da parte e ti lascio la tua vita..
non voglia averti per un ora..se lo faccio sbaglio ancora, chiedo al cuore cosa vuole davvero,ora non sai nemmeno più cosa fare,
dentro te è scoppiato un forte temporale,
pur si o vuliss cancellà è indelebile oramai questo amore forte ancora come il fuoco nell'inferno brucerà anche a tee...
Rit:
Ma quale festa sembra un incubo non mi diverto più,
io nei tuoi occhi vedo che non sei felice insieme a lui,
non puoi distruggermi se sono ancora quello che tu vuoi lui non conosce i tuoi limitii,
per me la festa è gia finita ora che ci sei anche tu..lui che mi guarda imbarazzato forse l'ha capito già,il nostro amore che è finito solamente per metà,l'altra metà vive dentro noii!
Cosa mi succede non pensavo maii cè ancora il fuoco sotto la ceneree cu l'uocchj senza manc m guardà perchè nun m riesc a m scurdàà...