Pecché Testo

Testo Pecché

Ije stong'luntano e da ccà te guardo
bella comm'è sempre e chiudo' l'uocchie'e tu staje vicino'à mme
senza à voce toja ò ssaje me perdo
forse à volte n'omm'addà sta sulo
pe capì che vò e chi è

Pecchè- pecchè? ije nun pozzo sta cu ttè
ma sta vita nun è vita senza ò bene
ca tu sola può vulè
ca sulo ije saccio da à tte
ma pecchè-pecchè nun ce credimme cchiù? (rit.)

sì se sparte ccà sta strada nostra
campa'n'ora ancora e durarrà pe tutta l'eternità
damme na speranza e dimme ca
tutt'cos'ancora pò cagnà
e cu mme tu vuò turnà

Pecchè-pecchè? ije nun pozzo sta cu ttè
ma sta vita nun è vita senza ò bene
ca tu sola può vulè
ca sulo ije saccio da à tte
ma pecchè-pecchè nun ce credimme cchiù? (rit.x2)

stanotte ije te voglio cò penziero
cu nu ricordo t'accarezzo e penso a tte
penzo à tutt'è cose ca ce simme dati
ammore fatt'à primma volta-é cors'è notte ncopp'à n motorino
ò mare ce parlava-tu stamme cchiù vicino-ije voglio a tte-tu te pigliat'ò core
e songo comm' songo grazie a tte
tu mamma-amante-sora- e amica
cchiù me tradisci e cchiù te penso--songo 'nnammrato é te

Pecchè- pecchè? ije nun pozzo sta cu ttè
ma sta vita nun è vita senza ò bene
ca tu sola può vulè
ca sulo ije saccio da à tte
ma pecchè-pecchè nun ce credimme cchiù? (rit.x2)
Copia testo
  • Guarda il video di "Pecché"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più