Solitudine Testo

Testo Solitudine

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Quando penso agli anni passati
Alla vita che hai fatto
Al lavoro bersaglio di tutti
Dura la vita del matto.

E con lei più niente da fare
E puoi solo vedere
Quali scuse vorrà raccontare
Paga per il piacere.

Amore mai per te, calore mai perché?
Solo dolore e solitudine.

Mani fredde alle otto del mattino
Ci sarà mai riscatto?
Vuoi una vita di sogni e invidia
O la vita di un altro?

E ora dove sarai?Ora cosa farai?
Cosa cambierà mai?
Solitudine avrai, solitudine.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.