Amo Testo

Testo Amo

Spegni tutti i rumori e resta muta
Fatte guardà, Dio come sei cambiata
Co' sti traffici e tutti sti veleni
t'hanno confusa e t'hanno intossicata
Te respiro da quanno venni ar monno
Dar giorno ch'ho scoperto via Ripetta
Fiera severa nè ambiguità nè inganno
Pretenni 'sto rispetto damme retta
E fatte accarezzà Roma mia bella
Che dentro ar core mio sei sempre quella
Dorce da sopportà qualunque torto
Vera e sincera come'n libbro aperto
E fatte accarezzà pure stanotte
Spalancale ste braccia e strigni forte
Che pure se la sorte a vorte è 'nfame
Un romano de Roma er buio nun lo teme
Eppure nun t'ho fatto manca gniente
Sguardi pensieri e tanta tenerezza
Ma ormai sta vita è farza e prepotente
L'indifferenza uccide la bellezza
Sotto a sti ponti d'acqua n'è passata
Razze dialetti storie e giuramenti
Ma sta città, lei nun s'è mai vennuta
L'ha mantenuti intatti i sentimenti
E fatte accarezzà Roma mia bella
Che soffro ner vedette trascurata
Er ponentino pure lui s'è areso
E nun se sposta pe' na serenata
Accenni sti lampioni n'artra vorta
Scejemose na piazza e festeggiamo
Io c'avrei na canzone fresca fresca
Se la cantamo e poi s'ambriacamo
A Roma faje vedè chi sei!!!
E fatte accarezzà Roma mia bella
Roma che c'hai lo sguardo come mamma
Sembri dura e severa e poi... perdoni
Ce l'hai insegnato tu a esse romani... me ami?
E pure domani!?!?
Copia testo
  • Guarda il video di "Amo"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più