I Commedianti Testo

Testo I Commedianti

È l'allegria che aiuta i principianti
non certo la retorica
la presunzione in certi primi attori
è tipica.
Nel cartellone dei replicanti
il nome tuo ancora non c'è...
Se metti in scena i tuoi sentimenti...vali!
Testi noiosi dialoghi penosi
imbarazzante recita
mentre la strada chiama alla ribalta
l'anima...
È la paura che ci tradisce
quando il coraggio non si esibisce, in pubblico.
Così finiscono quei talenti
fra gli sbadigli e gli abbonamenti...
Apri il cuore e vai
interpreta chi sei...
Sentirai tutti gli occhi addosso a te
sensazione più magica non c'è
questo è il teatro
ricerca di un'identità
strano equilibrio
fra dubbio e razionalità
un espediente una medicina
un'illusione credibile
convincersi per poi convincere...
Un'audizione, chiedi un'audizione
con grande slancio ed ironia
sarà fatale qualche delusione, vita mia...
E ci sarà chi saprà capirti
certo che c'è un'applauso per te
ma non restartene li
eterno assente.
Ancora troppe timide comparse
dal gruppo non emergono
se i figli d'arte, i furbi, i mestieranti, ostentano...
Senza quei trucchi, senza costumi
la verità riempie i botteghini, credimi...
E l'ambizione fa la sua parte
di questo vivere fanne un'arte.
Lezione utile
recita per te...
Sentirai tutti gli occhi addosso a te
sensazione più magica non c'è
questo è il teatro
un gran mercato di bugie
dove la gente
confronta le sue fantasie...
Non deve entrarci quell'arroganza
nessuno spazio all'ipocrisia
irriducibili guitti via!
..................
I commedianti
strani fenomeni si sa
i commedianti
beato chi li capirà
sfidano il giorno senza copione
la notte poi si trasformano
i commedianti, che fascino!
Copia testo
  • Guarda il video di "I Commedianti"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più