Oramai Testo

Testo Oramai

Amici 2017: le novità della prossima edizione
Avrei potuto cogliere pretesti,
folgorarti coi miei occhi,
con proposte strabilianti,
arrivare a farti dire
che sono l'unico, il più forte,
che ho la stoffa del vincente...
Ti sembra niente?

Certo, avrei giocato coi silenzi,
misurato frasi e gesti
con il tatto e la dolcezza.
Forse appena una carezza
per confonderti e rapirti
e non liberarti più.

Che pretendi, siamo indecisi.
Qualche volta stupiti della felicità.
Ci impegniamo anima e corpo.
Servirà? Chi lo sa...

Oramai non ho sorrisi da spendere.
Capirai, col disincanto che c'è.
Siamo noi, quelli che non si accontentano.
E così non ci bastiamo mai.

Piangono i pianeti e le galassie.
L'universo intero piange
nel vedere questi umani
mentre perdono i colori,
gli entusiasmi, la passione.
Non deludermi, ti prego...
Se vuoi ti lego.

Lentamente ci consumiamo
in questa folle ricerca.
Il nome mio scorderai.
Prendimi complessivamente,
al prezzo che tu vorrai.

Oramai dopo la fiamma la cenere.
Non così... Non può finire così...
Soffierò, spazzerò via quelle nuvole.
Pregherò per non soffrire per te...

Oramai... Dammi un motivo per credere.
Convincimi che vivrò senza di te...
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.