Re Del Blu Re Del Mai Testo

Testo Re Del Blu Re Del Mai

Gli album più attesi alla fine dell'estate: da Ligabue a Vasco
Re del Blu, Re del Mai,
non ho più dentro me
quella voglia di Terrore e di Guai...
Quando è notte i passi miei
fanno quel tic tac
che ti angoscia finchè griderai...
Piccolissimi trucchetti per stupirti un pò
fantasie arcane il venerdì...
Quando mormorò "ciao"
o lo rantolo,
treman tutti e si disperano così.

E tutto va via, è la mia routine,
e mi sento stanco di quest'aria qui...
E io Jack! Fantasma Re!
Son stufo ormai, e non so perchè...

Ho dentro me che cosa nn so
un vuoto che non capirò
lontano da quel mondo che ho
c'è un sogno che spiegarmi non so...

Ahi, che brivido avrai
quando m'incontrerai
e l'Angoscia avrà vinto anche te!

Tu sarai incantato,
avrai visto e toccato
il più grande Terrore che c'è!
Sono morto giacchè
la mia testa non c'è
ma ti declamerà
Shakespeare a memoria...
Non ridere di me
ma grida, perchè
la mia furia si rivestirà di gloria...

Mai più, io
comprenderò il perchè...
Ma perchè sono io, delle zucche il Re?
Chi mai capirà
quanto io mi sento giù
che un Regno così
non mi basta più?

Ho dentro me che cosa non so
un vuoto che non capirò
lontano da quel mondo che ho
c'è un sogno che spiegarmi non so.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.