Un'altra Gioventù Testo

Testo Un'altra Gioventù

Marco Mengoni: il nuovo disco esce a gennaio
Scarica la suoneria di Un'altra Gioventù!
Guarda il video di "Un'altra Gioventù"

Così distanti e muti, io e te
Come due sconosciuti, perchè?
La vita ci allontana, lo so..
Almeno un saluto si può!
Ai miracoli ci credi? Io si
Perciò ci ritroviamo noi qui..
Per pareggiare i conti, e già,
e dirci una volta per tutte la verità.

Ce la siamo conquistata questa nostra libertà
con coscienza e con fatica, ecco come si fa,
senza sconti o privilegi ci si mette un pò di più
ma se tocchi quella cima come un Dio ti senti tu.
Grazie di essere te stesso, bentornato amico mio
senza offrirci al compromesso siamo salvi tu ed io.
Questa fede ci accompagna, siamo vivi grazie a lei.
Nel girone dei delusi non ci vedrete mai!

C'è amore nei tuoi occhi e nei miei
La voglia tua di offrirti è la mia
Identici destini direi..
Indivisibili ormai..
Una promessa nuova sarà,
se vuoi la primavera, verrà..
Io non ti ho mai mentito, io no..

Resta!
Non te ne andare più.. Non lasciare questi occhi senza luce, resta!
Questa è la nostra festa!
Un'altra gioventù.. Non lasciare questo cuore senza una risposta!
Noi convinti di cambiare il mondo..
Non lasciamo che sia lui a cambiare noi..
Ostaggi mai!

Che ha ragione il calendario, così certo non sarei..
Ho vissuto vite e storie, ma quei brividi mai!
Che la gioia più profonda è sentirti accanto a me
nei pericoli e nei dubbi miei,
amico, tu ci sei!
Il coraggio si difende, vanno avanti anche le idee
Ma la vita mia pretende altri voli lo sai..
Siamo sempre più da soli, contro un muro di omertà..
Che sia benedetto quel giorno, in cui la pace verrà!

Scarica la suoneria di Un'altra Gioventù!
Lascia un commento