Bignè Testo

Testo Bignè

Nell’intenso io mi perderò
disteso arreso al suo peso
chiuso gli occhi e visto che
la vita era un gran bignè.
“Un giorno, caro” diceva a me,
“mordi qui, assaggiala
questa grassa vita va,
mordi qui e saprai se c’è gusto alla realtà”.

Nell’intenso tu già ci sei
chiudi a chiave i piagnistei
in quel momento poi
io mi svegliai sotto le sberle di lei.
Io sono io e sono il re
di questo grasso bignè
lasciami stare, prendimi il cane
io voglio sparire, non voglio marcire
me ne andai tra i sorrisi grugniti
di lei.

Ora io parto, tu non mi seguirai
ora io vado, tu non ti troverai
a ripulire tutte le mie manie,
le mie manie per te son solo bugie
prenderò il treno da questa sala
viaggerò per andare nel sottoscala
disegnerò strani accendini
e mangerò il mondo
restando seduto qua!
Copia testo
  • Guarda il video di "Bignè"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più