L'Ape Il Toro E La Vecchia Testo

Testo L'Ape Il Toro E La Vecchia

Muore mentre torna dal concerto, Ligabue: "Ti abbraccio, ovunque tu sia"
Scarica la suoneria di L'Ape Il Toro E La Vecchia!
Guarda il video di "L'Ape Il Toro E La Vecchia"

In un sogno mai sognato
fatto di crema e cioccolato
pettinavo un aeroplano
mentre ero steso sul suo divano
una voce ballerina
si avvicina un po' furtiva
mi spavento e poi mi volto
c'era un toro su un canotto
pantaloni di vaniglia
sono solo non ho famiglia
non sopporto urla e sassi
cerco casa negli abissi
amo Mary, è un pesce palla!
E poi nuotavo
nei suoi occhi naufragavo
nuotavo e mi sentivo sconvolto
sono stanco, sono pazzo!
Ero appena naufragato
qualcuno grida "svergognato"
era la nonna della tipa del bosco
ho inghiottito cappuccetto rosso
le chiedo "scusa, mia signora"
mi son svegliato solo ora
so che non mi crederà
non sono il lupo né Alì Babà
mi accarezza dolcemente
non capisco e stranamente
lei mi spiega con fervore
"guarda caro, m'hai fatto un favore, io ti amo pazzamente"
e poi scappavo
dalla vecchia coi fiori in mano
scappavo da un sogno distorto
sono stanco, stanco morto
e poi volavo
da quell'isola scappavo
ma qualcosa mi diceva di andare
questa è una missione speciale
buongiorno caro, sono l'ape maia
tra tre secondi ti sveglierai
e diglielo, diglielo, diglielo cazzo, diglielo
sul suo divano volevo tornare
tra i suoi occhi naufragare
per dirle una volta per tutte
io ti amo e non sono pazzo!
L'importante è che si sappia
mi hanno insegnato l'ape il toro e la vecchia
sono sveglio vicino a te, volevo dirti

Scarica la suoneria di L'Ape Il Toro E La Vecchia!
Lascia un commento