Vierno Testo

Testo Vierno

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Vierno"
E viern chiove chiove a na semmana
E st'acqua assai chiù triste me manten
Che fridd quand'e a sera ca me ven
Cu st'aria e neve mo ca manc tu
Sta freva ca manch'essa m'abbandon
Sta frev a cuoll nun se lev chiù

Rit. Viern che fridd d'int a stu core
E sul tu che le può ddà calore
Tu staie luntano e nun te fai vedè
Tu staie luntano e nun te cur e me

A mamm appiccia 'o fuoc tutt'e ser
D'int a sta cammarella fredda e amara
Ma che l'appiccia a fà vecchia mia cara
Ca nun me scarfo manco 'mbraccio a te
Povera vecchia mia me fa paura
È un'ombra ca se move attuorn a me

Rit. Viern che fridd d'int a stu core
E sul tu che le può ddà calore
Tu staie luntano e nun te fai vedè
Tu staie luntano e nun te cur e me
E me… e me… e me… e me
E me
  • Guarda il video di "Vierno"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.