Lettera Testo

Testo Lettera

Muore mentre torna dal concerto, Ligabue: "Ti abbraccio, ovunque tu sia"
Scarica la suoneria di Lettera!
Guarda il video di "Lettera"

No non starò qui a dire cosa è andato storto,
anche perché io forse non l'ho mai capito,
ma fuggo via di spalle con le rose in mano
Correndo sopra le pozzanghere di vino.
No no, non potrei odiarti
non potrei davvero,
ma senza dire una parola ti allontano.
Ora ti perdo ed è davvero così strano.
Ora mi perdo,
ora mi accorgo che...TI AMO!
E sia...
sia la notte,sia il giorno
sia senza ritorno...
Vai via, non amarmi mai più
non ferirmi di più...
E sia...
e non dire che mi ami,
non dirmi rimani
vai via, non amarmi mai più
non ferirmi di più...
E non dimentico di noi neanche un momento,
dei nostri viaggi e della nostra intimità,
dei gorni chiusi in una stanza senza tempo,
dei giorni accesi dalla mia felicità.
E non importa questa volta se io perdo,
perché in amore non si vince quasi mai.
Ti lascio tra le braccia di una nuova vita
che è più decisa e ha più carattere di me
Oh life me (...)
Sarò nei tuoi passi
ma ti lascio andare
perché questo amore
non possa finire!

Mi scrisse e mi lasciò quel foglio sopra il letto,
lì dove poco prima lo tenevo stretto.
E non fu facile accettare mai quel gesto.
Più della sua amò la mia felicità!
Ed io chiusi la porta e mi presi il mio silenzio,
a respirare quella nuova libertà che
tanto illude e tanto può apparire cara
ma solo quando, in fin dei conti, non si ha.

Scarica la suoneria di Lettera!
Lascia un commento