Autunno Testo

Testo Autunno

E di nuovo ritorna l'autunno
che mi stringe tra le sue braccia
come una madre che chiede perdono
per i danni alla mia adolescenza
E di nuovo mi divora l'autunno
con i suoi colori pastello
con il vento e l'aria che taglia
così vicina ai miei umori di allora
E io ascolto canzoni che mi fanno male
e forse mi piacciono per quello
e rifuggo il banale e la stupidità
seguo solo il mio senso del bello
sto in un vortice di vita e di noia e di tempo
che corre e non posso a fermare
mentre provo di guarire dalle mie insicurezze
e da quelle paure.
E di nuovo si affaccia l'autunno
che rimbocca coperte e pensieri
i vestiti che cambiano armadio
e giornate ogni sera più corte
E io scrivo canzoni che mi fanno male
ma forse mi piacciono per quello
e rifuggo il banale e la mediocrità
seguo solo il mio senso del bello
sto in un vortice di vita e di noia e di tempo
che corre e non posso fermare
mentre provo di guarire dalle mie insicurezze
e da quelle paure.
E di nuovo ritorna l'autunno...
Copia testo
  • Guarda il video di "Autunno"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più