A Modo Mio Testo

Testo A Modo Mio

Come posso fare, non riesco a dormire, sento come un fuoco che brucia dentro, che occupa la mente ogni tuo pensiero, gioco simulando i tuoi movimenti.
Questa lunga notte che non ha più fretta con il tuo volere puoi farla grande, farmi scivolere sotto le tue mani, fino a quando chiedo di più.
Rit: Teng na voj e te verè, nu sacci stà luntane a te, chiam me stasere o vien ca, io nu me vulev appicicà, a vot nu me saj capì, te voj ben a mod mij, però te voj bene e tò giur ca nun o facci chiù.
Cosa stai facendo, chi ti sta toccando, io lo permettevo soltanto al vento, cosa stai pensando, che ti passa in mente, non potrà finire in un grande niente, questa lunga notte che non ha piu fretta con il tuo volere puoi farla grande, se non c'è più amore io saprò capire, ma non devi dirmelo mai.
Rit: Teng na voj e te verè, nu sacci stà luntane a te, chiam me stasere o vien ca, io nu me vulevo appiccicà, a vote nu me saj capì, te voj ben a mod mij, però te voj bene e tò giur ca nun o facci chiù.

Teng na voj e te verè, nu sacci stà luntane a te, chiam me stasere o vien ca, io nu me vulevo appiccicà, a vote nu me saj capì, te voj ben a mod mij, però te voj bene e tò giur ca nun o facci chiù.
Copia testo
  • Guarda il video di "A Modo Mio"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più