Turcinieddhri Testo

Testo Turcinieddhri

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Papa Gianni
Ieni a quai ca sciamu a ddhrai li turcinieddhri no nu li uei, ca nu li uei...
Era la festa de tre santi e li leccesi tutti quanti ci sutta razzu cu la zita ci se facia na passeggiata,e ieu... Ieni a quai...

Sulla spiaggia tutti e doi ne sciamu tutti e doi zeccati pe mano nu 'nce besegnu cu ne parlamu bastanu l' ecchi cu ne capimu. Ce si beddhra quandu ridi ca se 'ntisanu puru li pili stringite forte statte cu mie comu aggiu fare senza de tie me sentu nu brividu ca me scuote me sentu nu fuecu e nu calore ca intra ddhri momenti nu sevune le parole ieu te baciu e tie me accarezzi ce bbe' bellu intra ddhri momenti stringite forte statte cu mie comu aggiu fare senza de tie e moi...

Ieni a quai...

A fiate te ncazzi e nu sai percene te pienzi ca iddrha nu te ole bene cussi' te minti a fare tante scene e tie te ncazzi e te nda bbai statte cu mie parlame d'amore ziccame la manu baciame lu cueddhru oimmena, oimmena ce me sentu quandu te passu le labbra su lu senu tie te ecciti e ieu nu me frenu e beddhra mia facimu l'amore ca te dicu ne scarfamu lu core.

Ieni a quai...



Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.