Uarda Testo

Testo Uarda

Inserito il 06 Aprile 2008
Chiude il Roxy Bar, celebre grazie a Vasco Rossi
Scarica la suoneria di Uarda!
Guarda il video di "Uarda"

Sienti moi, sienti moi, a stu sistema nu ci possu cridere né moi né mai; Uarda moi, uarda moi, < ce bidi addrai> troppi suntu quiddri ca se mmucanu de intru sai!
RIT.
Uarda ca ncè cu te fissi addaveru troppa è la mafia osce intra st'imperu, uarda ca ncè cu te fissi nu pocu, muta è la guerra e se spara pè sciocu!
Uarda buenu, uarda cè ci face muerti cu indifferenza, senza coscienza, troppa violenza, molta ignoranza, prendo distanza, liberu e se scappa; Intra na stanza ca nce mescata ammienzu li casini percè lu sistema te circonda cussi cumanda si te cumanda, lu vagnone dellu ghettu cappa sutta la violenza, cappa, sulu ci ha usatu la capu è riuscitu cu scappa.
La sai ca nu nce motivu de orgogliu, de ci crea disperazione ede quistu lu sbagliu iddri se vantanu de quistu e bede quistu lu guaiu ca tanta gente a casa loru canusce lu buiu, la sai, intra gli anni decidi cu tornanu strade pacifiche e diaboliche an capu iddri portanu, lu sognu loru de nu mundu modernu te spingenu ma ede nu mundu de finzione quiddri ca egli depingenu!
A quai ncede violenza, intra stu mundu ncede troppa sofferenza ei vagnone tocca minti coscienza, percè a quai domina l'ignoranza, none no no, iou sentu sfa-sfa-sfa-sfa-sfa-sfarfari, ogghiu bisciu quannu a persi amici ca su cari cari ce bede ca sta succede ci e ci e ci ede ca in giru è ca face troppe vittime, soldati ca ccidenu cristiani ca morenu parenti ca soffrenu, sulli muerti ca essenu sordi se facenu, e se ne futtenu moi dellu mundu de merda e se ne futtenu e tikirikirikitiritiu moi se ne futtenu!!!
RIT.

Sentu uci della strada ca la mafia la societa rrenata, tiempu fiaccu se sta gira sulla guerra ca sta dilaga, cu la salute de li cristiani certu nu stai intra bone mani, tiempu fiaccu se sta gira au a nnanti e pensu allu domani!
C'è troppa crudeltà, avidità, criminalità stu sistema cu li sordi tuttu quantu regola, ci ne tene bene nci riesce e se mantene ci nu ne tene face la fame, cussi sempre rimane, la cosa chiù brutta de tutte è ca nu c'è chiù umanità, ognuno pensa a sé l'indifferenza ede la realtà, de cchiui sempre se perde lu valore della dignità, troa quiddra ca te manca senza cu muchi l'anima!
Incomimincia il diluvio delle acque che evalgono, l'oppressione cresce e il sangue spalgono, nu stamu intra nu film compare macrime, iessi tie stessu e nu te cridere, ca nu sinti nisciunu se nu denti nu mafiusu, ci neghi sta cosa comparema ta illusu nu consigliu pè la vita subbra nu ritmu reclusu in modu ca quando ne sienti né faci nu buenu usu!
Sienti moi, sienti moi, a stu sistema nu ci possu cridere né moi né mai; Uarda moi, uarda moi, < ce bidi addrai> troppi suntu quiddri ca se mmucanu de intru sai; Sciamu moi, sciamu moi, a sulla strada a du la corruzione nun esiste cchiui; Ieni, ienu cu nui, nu bidi ca se vuei intra dre storie nu ci cappi mai!!!
RIT.

Scarica la suoneria di Uarda!
Lascia un commento
   

Le Ultime News

Sei appassionato di cucina? Ecco qualche consiglio per te

Links