Ultima Età Testo

Testo Ultima Età

Inserito il 29 Agosto 2010
Amici: le anticipazione della quinta puntata
Scarica la suoneria di Ultima Età!
Guarda il video di "Ultima Età"

Sipario atteso da un manto di sera
Che cadenze inermi doni alla mia età
Un feretro nato a distanza di offesa
Spandi nel ventre di questa città

Tempo che stritoli cuori affamati
Lungo preghiere scolpite a metà
Cogli il lamento di giorni mai nati
In un ultimo gesto di umana pietà

Vecchio che scacci via stralci d'onore
E rantoli attorno ad un'ultima età
Serba i ritalgi di un tempo del cuore
Nati in un lutto di offesa pietà

Mano che inchiodi a rimorso e paura
I semi di un sol che ancor forza non ha
Ad un tempo armato di umana premura
Invoco il ricordo di un'ultima età

Saziati libertà senza ritorno
E veglia sui cauti in odor d'onestà
Sola a rincorrere un redento giorno
Qui nel caldo inizio di un'ultima età

Scarica la suoneria di Ultima Età!
Lascia un commento
   

Le Ultime News

Sei appassionato di cucina? Ecco qualche consiglio per te

Links