Gli Alberi Testo

Testo Gli Alberi

Noi siamo gli alberi
Quelli che si vanno a baciare sotto tutte le stelle, pure se stiamo immobili
Ci tocchiamo con le foglie e le mani
Noi siamo i muscoli
Che si stringono e si fanno abbracciare, ci mandiamo lettere dalle tastiere
Con parole in cui nessuno può entrare
Noi siamo liberi di fare
Tutto quello che vogliamo
Se c'è il sole o la luna, ci dimentichiamo
Come del resto e di tutto
Mentre io dentro te

Noi siamo i mobili
Mobili che spostiamo
La tenda, il divano, il letto, il cuscino
Spigoli che prendiamo
Noi siamo i numeri
Numeri che facciamo dopo le due di notte, io che sbaglio per primo
E' sempre il tuo che squilla per primo
Noi siamo liberi di fare
Tutto quello che vogliamo
Se c'è il sole o la luna, ci dimentichiamo
Come del resto e di tutto
Mentre io dentro te
Mentre io dentro te
Mentre io dentro te
Mentre io dentro te

"Ciao, come stai? Ti viene da ridere, eh? E dai, dammi un bacio. E non mi dire sempre "dai no"..."

Noi siamo liberi di fare
Tutto quello che vogliamo
Se c'è il sole o la luna, ci dimentichiamo
Come del resto e di tutto
Mentre io dentro te
Copia testo
  • Guarda il video di "Gli Alberi"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più