Capita Testo

Testo Capita

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Capita e capita di non capir la vita...
"Spogliati e vieni qua
guarda che bello u' mare,
capita e capita che ti vorrei cu' mia stasera
spogliati e vieni qua, che senza tia nun possu stare..."

Capita e capita di non capir la vita
"Guardami io sono qua
che senza te non posso stare...
Capita e capita che ti vorrei cu' mia stasera,
bella sei... e vieni qua che senza te sto troppo male"

"Vieni qua, che senza te non posso stare,
mettermi a gridare, ma non lo posso fare,
vorrei sentire sempre tutto quello che mi dici
restare soli e vivere per essere felici,
perché sei la più bella canzuni di canzoni,
perché ti chiami Rosa, per me lu megliu fiori..."

Capita e capita di non capir la vita
restari suli, restari suli,
Suli che squaglia i petri cca, suli ca mi fa innamurà...

"Vieni qua, che senza te non posso stare,
mettermi a gridare, ma non lo posso fare,
vorrei sentire sempre tutto quello che mi dici,
restare soli e vivere per essere felici,
vuliri aviri li dinari di stu munno
pe' m'accatari puru l'aria che respiri,
mi piaci di muriri, ti voglio maritari,
i fiura di stu munno tu nun li può vualari,
picchì si tu a cchiù bedda canzuni de canzoni,
perché ti chiami Rosa
per me lu megliu fiori, lu megliu fiori..."

Ristari suli.........
Lu megliu fiori.......
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.