Cambio Casa Testo

Testo Cambio Casa

(Con ogni ricordo che ho)
con tutta la pace che avrò
(con quello che ho dato e darò)
io quindi dimenticherò
(con ogni speranza che ho)
coi sogni che ho fatto e farò
se il dolore fosse conforto
starei bene qua
È l'inferno
capire che il paradiso non sei te
Cambio casa
penso a te
Cambio ancora
penso a te
che stupido
ho lasciato la nostra casa
per una pugnalata a morte annunciata
è solo che
quando più niente ha un senso
soffro, prego, penso
Io
(con ogni ricordo che ho)
con tutta la pace che avrò
(con quello che ho dato e darò)
io quindi dimenticherò
(con ogni speranza che ho)
coi sogni che ho fatto e farò
se il dolore fosse conforto
starei bene qua
È l'inferno
capire che il paradiso non sei te
Che stupido
ho lasciato la vita al caso
per colpa di un sorriso
che non hai condiviso
ma è vero che il dolore comanda
prova, stanca, cambia
E penso e penso e quindi ancora penso
e quante cose dette non volendo
periodi un po' a caso in balia di ogni peso
in cui non so che fare d'improvviso
Io
(con ogni ricordo che ho)
con tutta la pace che avrò
(con quello che ho dato e darò)
io quindi dimenticherò
(con ogni speranza che ho)
coi sogni che ho fatto e farò
se il dolore fosse conforto
starei bene qua
È l'inferno
capire che il paradiso non sei te
No, no, no, non ascoltarmi
se dovessi chiederti di andare via
C'è tutto in una lacrima
c'è gioia e c'è terrore
ciò che non mi riesce
ciò che so fare bene
e in tutti questi anni di lucidità scomposta
l'antidoto a tutto il rumore è l'amore
Io
(con ogni ricordo che ho)
con tutta la pace che avrò
(con quello che ho dato e darò)
io quindi dimenticherò
(con ogni speranza che ho)
coi sogni che ho fatto e farò
se il dolore fosse conforto
starei bene qua
È l'inferno
capire che il paradiso non sei te
Copia testo
  • Guarda il video di "Cambio Casa"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più