Ora Perdona Testo

Testo Ora Perdona

Tutte le più grandi storie nate da modesti posti
Tutti i più grandi sogni, fughe da incubi nostri
Obbligato a non pensare, a non dire, a ricordare
Questa notte invece parlo, penso a tutto il bello
Mi manca tanto scriverti di notte
Poi svegliarti e dirti che ho una nuova melodia
E piangevi ascoltandola

Ora perdona
Ma questa strada era la sola
So che l’hai fatto più per me
Sì sono libero da te
Però doveva andar così
Come stai ora, come vivi?
Spesso ti deprimi
Non ci siam dimenticati… e forse mai (e non ci dimenticheremo mai)
Mai (mai)

Tutte le più grandi stelle bruciano di vita propria
Tutta la stupidità che consuma chi non brilla
Ultima risoluzione di chi attacca prima e vince
Ultima sopportazione di chi è fragile ma finge
Mi manca tanto scriverti di notte
Poi svegliarti e dirti che ho una nuova melodia
E piangevi ascoltandola

Ora perdona
Ma questa strada era la sola
So che l’hai fatto più per me
Sì sono libero da te
Però doveva andar così
Come stai ora, come vivi?
Spesso ti deprimi
Non ci siam dimenticati… e forse mai (e non ci dimenticheremo mai)
Mai (mai)

Mi manca tanto scriverti di notte
Poi svegliarti e dirti che ho una nuova melodia
E piangevi ascoltandola
E poi fu il terremoto
Che segnò inesorabile e crudele
Un 'prima e dopo'

Ora perdona
Ma questa strada era la sola
So che l’hai fatto più per me
Sì sono libero da te
Però doveva andar così
Come stai ora, come vivi?
Spesso ti deprimi
Non ci siam dimenticati… e forse mai (e non ci dimenticheremo mai)
Mai, non ci dimenticheremo (mai)

E venne il terremoto
Che segnò inesorabile e crudele
Un 'prima e dopo'
Copia testo
  • Guarda il video di "Ora Perdona"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più