Sei Un Patetico Testo

Testo Sei Un Patetico

Gli album più attesi alla fine dell'estate: da Ligabue a Vasco
«Salve, buongiorno, apra il portone: ho un mandato di perquisizione
Mi spiace tanto, ma lei è indagato, deve seguirmi dal magistrato
Non so nemmeno qual è la ragione, eseguo gli ordini del mio padrone
Non so nemmeno qual è il reato, ma le consiglio un buon avvocato!»

«Entra pure che mi fai pena, entra pure servo del sistema,
Ma non sperare di vedermi strisciare o di vedermi piagnucolare
Io lo so bene qual è il mio diritto: soltanto quello di restare zitto,
Ma voglio dirti solo una cosa: "Contro di voi nessuna resa!"»

Sei un patetico, finto democratico!
Mi fai il solletico, sei un patetico!

«Dov'eri ieri e che cosa hai fatto? Con chi eri e cosa ti ha detto?
E dimmi i nomi di tutti i tuoi amici e passerai giorni felici
Adesso siediti che devi parlare, racconta tutto, ti voglio aiutare
Poi se confessi non verrai arrestato ed avrai un amico magistrato!»

«Non so, non c'ero e se c'ero dormivo, e non vedevo e non sentivo
Non mi ricordo che cosa ho fatto, probabilmente ero distratto
E mi potrà anche arrestare, ma lei per sempre si dovrà ricordare
Che io vi dico solo una cosa: "Contro di voi nessuna resa!"»

Sei un patetico, finto democratico!
Mi fai il solletico, sei un patetico!
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.