Agosto '87 Testo

Testo Agosto '87

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Voglio andare al mare e poi camminare
come Gesù Cristo sullo specchio d'acqua azzurra e tu
Mi dovrai notare come fossi Dio
senza appiccicarmi quel tuo sguardo che santifica il banale ed è cieco di bugie
L'ombra circolare ripara dal sole
pettorali gonfi super santos che raggiungono una porta larga quanto una città


Dimmi se ricordi il posto dove nascondevo le carcasse delle majorette
Dimmi se ricordi le medaglie d'oro olimpiche di Lewis
Dimmi se ricordi la contea di Hazzard, KITT e Michael Knight
Ho sempre creduto che Alan Crocker Parker eguagliasse Benjamin Price

L'ombra circolare ripara dal sole
ma d'inverno fuori dal contorno ti darà tormento
E il corpo d'improvviso imbiancherà
Mentre la finestra della stanza mia
resta infetta e dentro la mia bocca stretta restano parole che non riconosco più
Passerà l'orchestra sotto casa mia il frastuono dei tamburi nel silenzio dei miei muri
Sfonderà il portone ed entrerà


Dimmi se ricordi il posto dove nascondevo le carcasse delle Majorette
Dimmi se ricordi le medaglie d'oro olimpiche di Lewis
Dimmi se ricordi di aver perso tempo a caricare Wonder Boy
Quante volte hai perso la concentrazione con le palle di Arkanoid


Tornerai dal mare vestita di bianco
la tua pelle nera la salsedine sui piedi ancora un colpo al cuore presto mi darà


Dimmi se ricordi il posto dove nascondevo le carcasse delle Majorette
Dimmi se ricordi le medaglie d'oro olimpiche di Lewis
Dimmi se ricordi la contea di Hazzard, KITT e Michael Knight
Ho sempre creduto che Alan Crocker Parker eguagliasse Benji Price
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.