Depressione Concava Testo

Testo Depressione Concava

Fabri Fibra condannato per aggressione: colpì un ragazzo con un microfono
Scarica la suoneria di Depressione Concava!
Guarda il video di "Depressione Concava"

Crescere è la malattia mortale della gioventù
Lo leggo sul soffitto bianco della mia stanza
Ci sono i miei pensieri che si leggono nel buio
La mente che somiglia ad una valle di velluto
Discese smottamenti risalite catastrofiche
Violenterò la bocca per costringerla all'oralità
La falsa morbidezza le costine del velluto
Mi rendo consapevole della maturità

E allora esco dalla depressione concava
Di quella valle di velluto paranoica
Umida viscida e bavosa
Voleva rubarmi la realtà

Niente
Non ho niente
Depressione Concava

Scarica la suoneria di Depressione Concava!
Lascia un commento