Angela Testo

Testo Angela

Jovanotti e Ramazzotti a Napoli: omaggio a Pino Daniele
Angela nel cortile comandavi tu
Ora sei lungo il viale un fuoco in più

Cosa mi dai tre spaghi e una bambola
E cosa vuoi , sposarti e portarti via

Angela inseguendo un'automobile
Quello che gridava addio
Quello stupido ero io,

Ora il cortile è un magazzino
ed io non sto più là
e tutti quanti sanno che tu
abiti a Roma
e ti invidiavo rondine prima
hai del coraggio tu
e lo dimostri anche quaggiù

Cosa mi dai che cosa è rimasto ormai
E cosa vuoi l'amore che dar non puoi

Angela inseguendo un'automobile
Questo amore mi sfuggì
Forse è rimasto lì

Angela inseguendo un'automobile
La tua immagine svanì
Forse è rimasta lì…