Angela Testo

Testo Angela

Angela nel cortile comandavi tu
Ora sei lungo il viale un fuoco in più

Cosa mi dai tre spaghi e una bambola
E cosa vuoi , sposarti e portarti via

Angela inseguendo un'automobile
Quello che gridava addio
Quello stupido ero io,

Ora il cortile è un magazzino
ed io non sto più là
e tutti quanti sanno che tu
abiti a Roma
e ti invidiavo rondine prima
hai del coraggio tu
e lo dimostri anche quaggiù

Cosa mi dai che cosa è rimasto ormai
E cosa vuoi l'amore che dar non puoi

Angela inseguendo un'automobile
Questo amore mi sfuggì
Forse è rimasto lì

Angela inseguendo un'automobile
La tua immagine svanì
Forse è rimasta lì...
Copia testo
  • Guarda il video di "Angela"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più