Equivocando Testo

Testo Equivocando

No no che no che no che non c'ero
Non c'eri - ma sì che c'eri
No no che no che no che non c'ero
Non c'eri ma allora dimmi dov'eri

Corro da te le quattro di notte
Dormi o non ci sei mai
È strano però c'è un lui che ti sfotte
Non mi aspettavi ormai
Bussando mi arrendo - non ci sarà
Deciso - parto ti avviso - forse aprirà
Ero di te la strada sconnessa - ero e non c'ero mai
Un angelo un po' delinquente lo so
Ma era un mese che tremavo lo sai
Cantando - viaggiando - mi passerà
Bugie malinconie io resto qua
Tu non parli inglese tu - dimmi che è vero tu
La radio accesa e tu? Dimmi che siamo
Già in alto e un salto ci porterà
Salendo in un crescendo di libertà
Nasce da te io devo cambiare
Mi hai perdonato o no
Gli uomini sai devono anche sbagliare
È già scritto che noi siamo e Dio no
Bugiardi briganti senza pietà
Scontenti fasce perdenti di umanità
No no che no che no che non c'ero
Non c'eri - ma sì che c'eri
No no che no che no che non c'ero
Non c'eri ma allora dimmi dov'eri...
Copia testo
  • Guarda il video di "Equivocando"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più