Fuga In Sogno Testo

Testo Fuga In Sogno

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
fuga in sogno
fuga verso te
fiorirà nel legno di una notte blu
il bisogno di abbracciare chi non c'è
da non poterne più
scapperò da quaggiù
da questo inferno rosa
da una vita in borghese
e nevrosi da ansietà
da una sposa che tre volte al mese ti prende e si dà
coccodrilli di palude
con questa palla al piede
nelle gocce dei rimorsi
non mi fermeranno se
questa corsa per strade diverse mi porta da te
il treno stanco sulla ferrovia
nel bianco di una notte senza te
un attimo di lucida follia
che tutto porta via
che tutto porta via
fuga in sogno
fuga verso te
fiorirà nel legno di una notte blu
il bisogno di abbracciare chi non c'è
da non poterne più
fuga in sogno
finchè batterà
questo cuore a spugna basta andare via
scavalcando il regno della realtà
e della fantasia
fuga in sogno
scapperò da quaggiù
correndo come un matto
su un pigiama
nella notte
entrerà nei sogni tuoi
non fuggire
per me eri tutto e tutto sarai
il treno stanco sulla ferrovia
nel bianco di una notte senza te
un attimo di lucida follia
che tutto porta via
che tutto porta via
fuga in sogno
fuga verso te
fiorirà nel legno di una notte blu
il bisogno di abbracciare chi non c'è
da non poterne più
fuga in sogno
fuga verso te
fiorirà nel legno di una notte blu
il bisogno di abbracciare chi non c'è
da non poterne più
fuga in sogno
fuga verso te
fiorirà nel legno di una notte blu
il bisogno di abbracciare chi non c'è
da non poterne più
fuga in sogno
fuga verso te.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.