L'Almanacco Terrestre Testo

Testo L'Almanacco Terrestre

La classifica delle canzoni più trasmesse
(G. Spada)

La gravità è un tocco d'equilibrio
mantiene le distanze tra i pianeti
e i desideri in ordine pratico,

i mari e le galassie all'improvviso
potrebbero abbandonare i ruoli
e più precisamente poi precipitare,

amore mio lo spazio ha cento luci
di varietà infinite da osservare
e i suoni dei cetacei ci avvolgono,

ORBITE E CELLULE
SONO LA STESSA COSA
NON SIAMO DIFFERENTI, IO E TE
RISPETTO ALL'INFINITO,
RISPETTO ALL'INFINITO

questo universo è pieno di reazioni
e pezzi di magneti da scansare
è tempo ormai che perdo tempo ad evitare,

amore mio i crateri della Luna
assorbono le energie
e le correnti al solito
confondono...mah!

ORBITE E CELLULE
SONO LA STESSA COSA
NON SIAMO DIFFERENTI, IO E TE
RISPETTO ALL'INFINITO,

RISPETTO ALL'INFINITO (2volte)
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.