L'Almanacco Terrestre Testo

Testo L'Almanacco Terrestre

(G. Spada)

La gravità è un tocco d'equilibrio
mantiene le distanze tra i pianeti
e i desideri in ordine pratico,

i mari e le galassie all'improvviso
potrebbero abbandonare i ruoli
e più precisamente poi precipitare,

amore mio lo spazio ha cento luci
di varietà infinite da osservare
e i suoni dei cetacei ci avvolgono,

ORBITE E CELLULE
SONO LA STESSA COSA
NON SIAMO DIFFERENTI, IO E TE
RISPETTO ALL'INFINITO,
RISPETTO ALL'INFINITO

questo universo è pieno di reazioni
e pezzi di magneti da scansare
è tempo ormai che perdo tempo ad evitare,

amore mio i crateri della Luna
assorbono le energie
e le correnti al solito
confondono...mah!

ORBITE E CELLULE
SONO LA STESSA COSA
NON SIAMO DIFFERENTI, IO E TE
RISPETTO ALL'INFINITO,

RISPETTO ALL'INFINITO (2volte)
Copia testo
  • Guarda il video di "L'Almanacco Terrestre"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più