Gulliver Testo

Testo Gulliver

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Non resisti
E un po' stai male
Non parli più
In fondo c'era poco da ridere
Non parlerai più
Perfetto il giorno muore
E non ridi più
In fondo c'era poco da ridere
Ti troverai nuda
Non cresce più poesia
Dio mi tiene giù
Dio mi preme giù
Eppure riuscirò
Finchè c'eri tu
finchè c'eri tu dal buio riuscirò
l'amore è oblio e annebbia gli occhi tuoi
è assurdo ormai io annebbierò nei guai
non cresce più poesia
e' chiaro che sei fuori di me
macroonde
quando il mare era blu e il cielo era blu
macroonde
puoi fregare gli dei, fregare gli dei
macroonde
se mi amassi di più non temerei più
macroonde
vivi immobile negli occhi miei
giuro…immobile
è come uno scivolo negli occhi miei
resti immobile
e forse un giorno negli occhi miei
mi ritroverò
percorri lo scivolo negli occhi miei
io mi ritroverò
per fregare gli dei, fregare gli dei
macroonde
quando il mare era blu e il cielo era blu
macroonde
per fregare gli dei, fregare gli dei
macroonde
se mi amassi di più non temerei più
macroonde
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.