Dentro Me Testo

Testo Dentro Me

- qui i muri sono stretti anche per i sogni
- e quando ti svegli _ e come stare nei bagni
- l'odore pregno di tuoi sbagli ti tormenta
- mentre dormi e conti _quanto ti manca
- pensi d'essere solo finche muro ti parla
- come fosse un tuo vecchio vicino che ti consiglia
- non è la voglia che chiudevi in una biglia
- ma _l'amaro che sale se _ non vedi famiglia
- e poi al colloquio _se si ricordano
- quando non credi che qualcuno sia venuto
- un vetro _che divide le mani unite da Dio
- e il riflesso del tuo pianto che si fonde col suo
- all'ora d'aria _ perchè hai mandato tutto in malora
- e ti chiedi a quest'ora che fanno gli amici
- in strada _ e la tieni la tra le dita
- una lettera _ un po d'aria pulita
- e mentre aspetti il primo pacco _ quando sei sporco
- e pensi che non hai mai fatto un bucato
- è il ricordi di quando lasciavi il letto sfatto
- ora al freddo _ qui _ diventi matto
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RIT - sarà che la moneta è come il vetro
- riflette la voglia di averla quando non l'hai dietro
- quando _chi sbaglia _si taglia _con la stessa
- e dentro il cuore l'anima si _confessa
- qui dentro me_cerco Dio ma non lo trovo
- sarà con gli amici a santropè
- sarà che non m'accompagna Virgilio in questo inferno
- e se non ne vale la pena allora perchè la danno
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
2 -sono domande nella mani di un padre che non trova risposte
- di una madre che non trova le forze
- e tutti i forse che girano in testa fanno la stessa fine
- con l'acciaio sigilla le porte
- qui è come stare di profilo davanti a uno specchio
- non hai mai il lato destro se mostri il sinistro
- e non accetto favori _perchè i favori qua _chiedono
- e se rifiuti non _ridono
- qui c'è chi _dentro sembra che c'è nato
- chi si vanta _perchè _non ha ancora capito
- e chi è al primo reato _e non esce di cella
- perchè hai paura d'incontrare lo sguardo sbagliato
- e passi __dal porta vitto allo spesino
- perchè sai cosa c'è nel latte del mattino
- accetti che la vita _ ha compromessi
- come il sorriso _ tra detenuto e secondino
- cerchi risposte nella gente nei loro gesti
- e resti nudo finche vesti con i loro sapere
- non vedi l'ora d'uscire _ poi davanti al portone capisci
- una condanna non ha mai la fine
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
RIT - sarà che la moneta è come il vetro
- riflette la voglia di averla quando non l'hai dietro
- quando _chi sbaglia _si taglia _con la stessa
- e dentro il cuore l'anima si _confessa
- qui dentro me_cerco Dio ma non lo trovo
- sarà con gli amici a santropè
- sarà che non m'accompagna Virgilio in questo inferno
- e se non ne vale la pena allora perchè la danno
- sarà che la moneta è come il vetro
- riflette la voglia di averla quando non l'hai dietro
- quando _chi sbaglia _si taglia _con la stessa
- e dentro il cuore l'anima si _confessa
- qui dentro me_cerco Dio ma non lo trovo
- sarà con gli amici a santropè
- sarà che non m'accompagna Virgilio in questo inferno
- e se non ne vale la pena allora perchè la danno
Copia testo
  • Guarda il video di "Dentro Me"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più