Soli Testo

Testo Soli

(Featuring Zeno)

Più di un miliardo di cuori catton piano, soli, senza stelle,
il naso su e gocce invisibili sulla pelle;
stanze buie sembrano celle e anime corrono su fili tra i sospiri e le perle.
Ho pensato forse è perché....noi qua abbiamo troppo..
grandi case qua attorno a me...e io lotto...io lotto,
col grigio rumore di megalopoli, la stessa fame di amore e pane in diversi popoli;
io con la mia vita che cade a rotoli vorrei scappare ma ho un male cane e non posso muovermi;
e ho stupide domande nella testa, un senso d'impotenza che non si arresta;
il vuoto pesta, mi assale e calpesta, può trsaformare la realtà in cartapesta.
E io rimango qua tra i rifiuti, bevo birra ma non mi serve a tappare i buchi,
I cani sono muti
Ed i lupi sono lontani
Chiudo gli occhi
E aspetto ancora domani
Copia testo
  • Guarda il video di "Soli"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più