Pavese Testo

Testo Pavese

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Pavese"
Dimmi, vieni dal mare
Ne hai, la voca rauca
Non senti quella della terra
Dimmi, il triste sorriso
Che sorridi, da sola
E le tue parole stanche e vane

E tutto un'incubo scuro
Un periodo di buio
Ma non si muore d'estate
Fermiamoci a sentire la notte
Che i ricordi cominciano la sera

Passano stanche le stelle
Nel cielo, che ancora è in noi
Come un mare notturno
Perdura, perdura la calma
Orrizonte chiusi e morto
Guarda, la notte piange mutta

E tutto un'incubo scura
Un periodo di buio
Ma non si muore d'estate
Fermiamoci a sentire la notte
Che i ricordi cominciano la sera
  • Guarda il video di "Pavese"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.